Discussione:
Caro Matematico..accetta un dono, la Logica delle i.
(troppo vecchio per rispondere)
socratis
2018-03-25 02:37:56 UTC
Permalink
Caro Matematico,
Mi dispiace che tu abbia tanto faticato, accumulando regole/regole
Lo so che tu lo hai fatto per capire e progredire, quindi ti chiedo scusa
per quanto sto per rivelarti...
Purtroppo io amo la Verità, prima della mia stessa vita, Amo la Logica
Universale che genera la piccola logica Terrena, fatta, spesso, di mentalismo.
Amo Dio che rappresenta l'insieme di tutti gli esseri, creati e non ancora
creati, ed è per amore di tutti questi altri,,e quindi te compreso, che devo
rivelare ciò che mi è stato dato di conoscere.

Purtroppo non si possono seguire due logiche.

Una volta che abbini le i agli interi, diventa tutto in i, i^2, i^3, i^n.
Diventa 20i/5i = 4i, 100i/4i = 25i..ecc.

0, i, 2i,3i,4i,5i, 6i,7i,8i,9i,10i,....20i....30i........100i...............1000i.

Allora si che puoi dire i*20i = 2m, non puoi fare il contrario e dire
i*20i = 2i. che è quello che fai adesso.
Infatti quante i ci sono in 2m ? Ce ne sono 20.. o no ?
é quanti etti ci sono in 2kg. ? Sempre 20..
Quindi è logico che sia i*20i = 2, i*100i = 10m, 10kg. 10 quello che ti pare..
Ma nessuno ti vieta di quadrare il 2..sai semplicemente da dove viene e perché.

Come vedi..non sono io a dovere aggiustare le cose.. il mio merito
è solo quello di seguire la Logica,,,e tutto viene spontaneamente...
E' come seguire il fiume,,certamente arriverai al mare,,,Meditate Amici..Meditate..

Un caro Saluto da:
Andrea Sorrentino.
socratis
2018-03-25 20:36:16 UTC
Permalink
Post by socratis
Caro Matematico,
Mi dispiace che tu abbia tanto faticato, accumulando regole/regole
Lo so che tu lo hai fatto per capire e progredire, quindi ti chiedo scusa
per quanto sto per rivelarti...
Non mi devi rivelare niente...So tutto io..Capito!! Sono io che so tutto radicale!!
Post by socratis
Purtroppo io amo la Verità, prima della mia stessa vita, Amo la Logica
Universale che genera la piccola logica Terrena, fatta, spesso, di mentalismo.
Amo Dio che rappresenta l'insieme di tutti gli esseri, creati e non ancora
creati, ed è per amore di tutti questi altri,,e quindi te compreso, che devo
rivelare ciò che mi è stato dato di conoscere.
Ma tu non capisci niente..Siamo noi i detentori della Sapienza, Noi riceviamo
i messaggi dall'Eterno e quanto diciamo noi è Legge, perche Noi abbiamo fatto la Legge. Cosi disse Lincoln a Toro Seduto : L'america è nostra perchè noi
l'abbiamo divisa e assegnata con carte legali ai nostri guerrieri che vi hanno
rotto le ossa, pertanto andatevene nelle riserve altrimenti vi ammazziamo.
Post by socratis
Purtroppo non si possono seguire due logiche.
Noi seguiamo quante logiche vogliamo e come ci fa comodo..pussa via tu
che non sai neanche leggere le nostre belle regole, non capisci i numeri..
Non accetti le tangenti, e ci vieni a disturbare nella nostra foresta nera..
Post by socratis
Una volta che abbini le i agli interi, diventa tutto in i, i^2, i^3, i^n.
Diventa 20i/5i = 4i, 100i/4i = 25i..ecc.
Cosa sarebbero queste i ? Noi non le usiamo queste cavolate solo numeri..
Post by socratis
0, i, 2i,3i,4i,5i, 6i,7i,8i,9i,10i,....20i....30i........100i...............1000i.
Allora si che puoi dire i*20i = 2m, non puoi fare il contrario e dire
i*20i = 2i. che è quello che fai adesso.
Infatti quante i ci sono in 2m ? Ce ne sono 20.. o no ?
é quanti etti ci sono in 2kg. ? Sempre 20..
Quindi è logico che sia i*20i = 2, i*100i = 10m, 10kg. 10 quello che ti pare..
Ma nessuno ti vieta di quadrare il 2..sai semplicemente da dove viene e perché.
Noi facciamo come ci pare, se i fosse 1dm. noi diciamo 2m*1dm = 2dm.
e questo è tutto giusto per noi che siamo sapienti e diciamo le preghiere..
e ci confessiamo tutte le domeniche mattina,,Noi facciamo parte dei giusti.
Che piccolo per grande fa una volta piccolo e una volta Grande.
Post by socratis
Come vedi..non sono io a dovere aggiustare le cose.. il mio merito
è solo quello di seguire la Logica,,,e tutto viene spontaneamente...
E' come seguire il fiume,,certamente arriverai al mare,,,Meditate Amici..Meditate..
Ma che fiume e fiume, noi facciamo le dighe, non lo vedi quante belle cose
facciamo,,intanto sappiamo andare sulla luna..e siamo talmente intelligenti
da tenere il mondo sotto i nostri piedi..e tu fai parte di quelli,,via,,via..
Noi siamo uniti, un unico branco Illuminato per dominare il mondo..

La setta delle sette.
Karma Explorer
2018-03-26 00:26:08 UTC
Permalink
noi diciamo 2m * 1dm = 2dm.
e questo è tutto giusto
Se pensi che questo sia sbagliato hai ragione:
è chiaramente sbagliato! Ma nessuno qua dentro
si sognerebbe mai di affermare che sia giusto!

Col tuo metodo, come calcoleresti l'area di un
rettangolo con lati di 1dm e 2m? Con che unità
di misura indicheresti questa superficie?
--
http://psychic.altervista.org/
Esploratore Karmico
***@quantumvibration.net
socratis
2018-03-26 02:15:10 UTC
Permalink
Post by Karma Explorer
noi diciamo 2m * 1dm = 2dm.
e questo è tutto giusto
è chiaramente sbagliato! Ma nessuno qua dentro
si sognerebbe mai di affermare che sia giusto!
Come no ? forse perchè non sanno che ildm è 0.1
Post by Karma Explorer
Col tuo metodo, come calcoleresti l'area di un
rettangolo con lati di 1dm e 2m? Con che unità
di misura indicheresti questa superficie?
Poichè il dm = 0.1
Il rettangolo che faccio io e lo stesso di quello Standard..
la differenza è che La Standard lo da in funzione di 100i^2
e pertanto hai due strisce di 1m, h=i
Io lo rendo esplicito in funzione di h= i, e dico i*20i = 20i^2
Stai tranquillo che sono la stessissima cosa..come area.
Ripeto una striscia di 1+1 metri alta 1decimetro.
Karma Explorer
2018-03-26 16:10:58 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Karma Explorer
noi diciamo 2m * 1dm = 2dm.
e questo è tutto giusto
è chiaramente sbagliato! Ma nessuno qua dentro
si sognerebbe mai di affermare che sia giusto!
Come no ? forse perchè non sanno che ildm è 0.1
Perché non dovrebbero saperlo?
Lo dice la parola stessa: deci-metro.

Nessuno farebbe quell'affermazione perché hai ragione tu a dire che è
sbagliata.

Un rettangolo di lati 1dm e 2m ha area pari a 20 decimetri quadrati
(oppure 0,2 metri quadrati che è la stessa cosa):

2m * 1dm = 20dm *1dm = 20dm^2

o in alternativa:

2m * 1dm = 2m * 0.1m = 0.2m^2
socratis
2018-03-26 16:33:03 UTC
Permalink
Post by Karma Explorer
Post by socratis
Post by Karma Explorer
noi diciamo 2m * 1dm = 2dm.
e questo è tutto giusto
è chiaramente sbagliato! Ma nessuno qua dentro
si sognerebbe mai di affermare che sia giusto!
Come no ? forse perchè non sanno che ildm è 0.1
Perché non dovrebbero saperlo?
Lo dice la parola stessa: deci-metro.
Chiedi a Loro, io e te lo sappiamo, loro non lo sanno..chiedi..
Post by Karma Explorer
Nessuno farebbe quell'affermazione perché hai ragione tu a dire che è
sbagliata.
Invece la fanno...
Ma per connettere le i con gi interi, deve funzionare tutto cosi in dm^2.
Post by Karma Explorer
Un rettangolo di lati 1dm e 2m ha area pari a 20 decimetri quadrati
Non esisterà più questo scempio le i saranno intere e unitarie..
ho meglio se vuoi calcolare in m^2 puoi usare 10i *n10i.
Post by Karma Explorer
2m * 1dm = 20dm *1dm = 20dm^2
2m * 1dm = 2m * 0.1m = 0.2m^2
Non lo capiscono essere la stessa cosa..non si legge-:)
Sei il primo che lo abbia ammesso, buon segno, perché su questo
si fonda la T.n.p. Solo che Non lo ammettono, o forse non lo capiscono..
vediamo chi la spunta..

Negano perfino che il dm = 0.1 del m. Vedi Martello, Giovanni, Radicale ecc..
Tu leggi tutti i tre-d che scrivo ? Mi sa proprio di no...

Ciao. Andrea Sorrentino.
Karma Explorer
2018-03-26 18:03:46 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Karma Explorer
Perché non dovrebbero saperlo?
Lo dice la parola stessa: deci-metro.
Chiedi a Loro, io e te lo sappiamo, loro non lo sanno..chiedi..
Sono sicuro che sono d'accordo.
Post by socratis
Post by Karma Explorer
Nessuno farebbe quell'affermazione perché hai ragione tu a dire che è
sbagliata.
Invece la fanno...
No, fidati. Non mi è mai capitato vedere quella cosa scritta in quel
modo (se non con due segni di matita rossa sotto).

Nessuno che abbia qualche rudimento di matematica si sognerebbe
di misurare una superficie in metri anziché in metri quadrati
(o in decimetri anziché decimetri quadrati); magari in pollici
quadrati, piedi quadrati, iarde quadrate o miglia quadrate; o
in ettari se proprio non piace il quadrato. Ma di certo le
superfici non si misurano in metri!
Post by socratis
Post by Karma Explorer
2m * 1dm = 20dm *1dm = 20dm^2
2m * 1dm = 2m * 0.1m = 0.2m^2
Non lo capiscono essere la stessa cosa...
Sei il primo che lo abbia ammesso
Ti assicuro che non è così, anche perché si usa fare in
questo modo da centinaia di anni (con altre unità di
misura, ovviamente).

A me l'hanno insegnato alle elementari, hanno continuato
a ricordarmelo fino all'università e l'ho visto fare
decine e decine di volte ai miei nipoti nei loro compiti.

Mi sembrerebbe strano che non ne parlasse 2300 anni fa
addirittura Euclide nei suoi "Elementi"!
socratis
2018-03-29 07:15:15 UTC
Permalink
Post by Karma Explorer
Post by socratis
Post by Karma Explorer
noi diciamo 2m * 1dm = 2dm.
e questo è tutto giusto
è chiaramente sbagliato! Ma nessuno qua dentro
si sognerebbe mai di affermare che sia giusto!
Come no ? forse perchè non sanno che ildm è 0.1
Perché non dovrebbero saperlo?
Lo dice la parola stessa: deci-metro.
Nessuno farebbe quell'affermazione perché hai ragione tu a dire che è
sbagliata.
Un rettangolo di lati 1dm e 2m ha area pari a 20 decimetri quadrati
Solo che questo non lo indicate, 0.2m^2, Vero ?
Mentre io lo indico dicendo 2i*20i = 20i^2

In realtà vi è una differenza fondamentale, voi fate conti retroattivi
Mentre la T.n.p. fa calcoli che raggiungono il m^2..
Infatti 10i*10i = 1m^2, chi mi vieta di fare i quadrati in 10i ?
1, si usa pernfare i quadrati da 1 in su, ma sapendolo puoi usare
anche 10i, in caso ci siano implicate le i.
E Voilà che abbiamo fatto la connessione senza alcuno sforzo
Ma intanto cominciamo da i, e le frazioni le facciamo da 10i/ n.
I prezzi li facciamo da ° * i = i evitando di dire i*i.
Post by Karma Explorer
2m * 1dm = 20dm *1dm = 20dm^2
2m * 1dm = 2m * 0.1m = 0.2m^2
Per me non va affatto bene..è chiarissimo i*20i =20i^2-
Non esiste di meglio...
Ma non solo, si connettono degnamente le i che divengono intere.
Si calcolano aree piccole e grandi, volumi piccoli e grandi..

Le impostazioni della Standard sono state impostate malissimo..
Gli egizi, non è che spartivano le terre per decimali,
quindi 1 era il loro minimo..ma dopo si è avuta l'esigenza di dividere 1,
senza avere i suoi componenti che sono le 10i, le 100o e le 1000°.

Ti saluto.
Andrea Sorrentio.
Giovanni
2018-03-29 08:18:36 UTC
Permalink
...
Post by socratis
Post by Karma Explorer
2m * 1dm = 2m * 0.1m = 0.2m^2
Per me non va affatto bene..è chiarissimo i*20i =20i^2-
Non esiste di meglio...
0,2 m^2

Lo capiscono TUTTI, forse QUALCHE IGNORANTE ha qualche problema.
Ma ...

20i^2

Stai tranquillo che NON LO CAPISCE proprio NESSUNO !
socratis
2018-03-29 10:23:27 UTC
Permalink
Post by Giovanni
...
Post by socratis
Post by Karma Explorer
2m * 1dm = 2m * 0.1m = 0.2m^2
Per me non va affatto bene..è chiarissimo i*20i =20i^2-
Non esiste di meglio...
0,2 m^2
Lo capiscono TUTTI, forse QUALCHE IGNORANTE ha qualche problema.
Ma ...
20i^2
Stai tranquillo che NON LO CAPISCE proprio NESSUNO !
Non ti preoccupare basta spiegarglielo,
A meno che non sono asini capiranno..e come..
Di piuttosto che siete voi a non volere...Voi che avete paura / paura
vi tenete stretti stretti alle cattive abitudini scopiazzate...
i*2 lo posso ance renderlo lineare.. 100° * 2000° = 200ml.

Ciao.
Andrea Sorrentino.
Giovanni
2018-03-29 10:36:29 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Giovanni
...
Post by socratis
Post by Karma Explorer
2m * 1dm = 2m * 0.1m = 0.2m^2
Per me non va affatto bene..è chiarissimo i*20i =20i^2-
Non esiste di meglio...
0,2 m^2
Lo capiscono TUTTI, forse QUALCHE IGNORANTE ha qualche problema.
Ma ...
20i^2
Stai tranquillo che NON LO CAPISCE proprio NESSUNO !
Non ti preoccupare basta spiegarglielo,
A meno che non sono asini capiranno..e come..
Io direi lo stesso del capire i normali numeri decimali
della matematica: basta spiegarglielo.

Ci vuole veramente poco, bisogna essere asini a non capire.
0,1 e' semplicemente 1/10, un decimo.
Moltiplicare qualcosa per 0,1 significa semplicemente prenderne un decimo.
Come puo' essere difficile ?
Serve inventarsi una matematica nuova solo per questo ?
Non basta solo impegnarsi un po' ?

La tua Tnp che mette insieme i, metri, litri e chi piu' ne ha piu' ne metta
FA SOLO UN GRAN CASINO, come Karma, con tutta la pazienza di questo mondo cerca di farti capire.
SEI TU VERAMENTE UN ASINO che continui ad insistere con delle SCEMENZE assurde.

NESSUNO avra' mai intenzione di imparare le tue COMPLICATE-SCEMENZE.

Gia' un bambino impara a contare sulle dita: "uno", "due", "tre", ...
e tu vorresti proporre: 10i, 20i, 30i, ...
e poi 10i sarebbe 1m, poi 2m, 3m, ...
ma tu sei veramente scemo, scusa se te lo dico !
socratis
2018-03-29 10:57:04 UTC
Permalink
Post by Giovanni
NESSUNO avra' mai intenzione di imparare le tue COMPLICATE-SCEMENZE.
Gia' un bambino impara a contare sulle dita: "uno", "due", "tre", ...
e tu vorresti proporre: 10i, 20i, 30i, ...
e poi 10i sarebbe 1m, poi 2m, 3m, ...
ma tu sei veramente scemo, scusa se te lo dico !
Sulle dita contano le i, sanno che il m^2 si fa con 10dita*10 dita = 100dita.

Sono scemo per te, che sei intelligente, sei tanto intelligente da non capire
che per questo piccolissimo inconvenientino, acquisterai Un mare di Vantaggi,
Anzitutto unifichi le i agli interi..
Puoi calcolare qualsiasi cosa..non hai nessun problema a calcolare la derivata..
fai i vettori senza morirci dentro, fai la meccanica quantistica, calcoli qualsiasi
area, calcoli la massa..e più ne trovi e più te ne risolve..
La T.n.p. è una risorsa per qualsiasi scienza, aspetta e vedrai.

Adesso odiatemi pure se volete, un giorno mi ringrazieranno.
Nemo profeta in Vita.

Ciao bello. Grazie per avermi consolato.
Andrea Sorrentino.
Giovanni
2018-03-29 13:24:04 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Giovanni
NESSUNO avra' mai intenzione di imparare le tue COMPLICATE-SCEMENZE.
Gia' un bambino impara a contare sulle dita: "uno", "due", "tre", ...
e tu vorresti proporre: 10i, 20i, 30i, ...
e poi 10i sarebbe 1m, poi 2m, 3m, ...
ma tu sei veramente scemo, scusa se te lo dico !
Sulle dita contano le i, sanno che il m^2 si fa con 10dita*10 dita = 100dita.
Un bambino conta le caramelle.
Se ha davanti sette caramelle, mi vuoi spiegare per quale motivo dovrebbe contare 10i, 20i, ..., 70i
e non 1,2,...,7
Sara' ben piu' semplice 1,2,...,7 che 10i, 20i, ..., 70i !
Post by socratis
Sono scemo per te, che sei intelligente, sei tanto intelligente da non capire
Non penso veramente che tu sia scemo, ma TESTARDO COME UN MULO e SUPER-NARCISISTA certamente si': e questo ti fa apparire stupido e scemo.
Tu non e' che non capisci, perche' sei scemo, non capisci perche' NON VUOI CAPIRE.
In realta', tu che dici di essere ricercatore della VERITA',
CI TIENI TALMENTE TANTO ALLA TUNZE (O comunque la vuoi chiamare) che sei dispostissimo a dire il FALSO pur di difenderla: e non mi sembra sia onesto ne intelligente.
Post by socratis
che per questo piccolissimo inconvenientino, acquisterai Un mare di Vantaggi,
Anzitutto unifichi le i agli interi..
Puoi calcolare qualsiasi cosa..non hai nessun problema a calcolare la derivata..
fai i vettori senza morirci dentro, fai la meccanica quantistica, calcoli qualsiasi
area, calcoli la massa..e più ne trovi e più te ne risolve..
La T.n.p. è una risorsa per qualsiasi scienza, aspetta e vedrai.
Non vedi che dici un mare di stronzate ?
DAMMI 1 SOLO ESEMPIO dove la Tnp risolve e la matematica no.
Non ci senti da quell'orecchio vero ?
socratis
2018-03-29 14:57:24 UTC
Permalink
Post by Giovanni
Post by socratis
Post by Giovanni
NESSUNO avra' mai intenzione di imparare le tue COMPLICATE-SCEMENZE.
Gia' un bambino impara a contare sulle dita: "uno", "due", "tre", ...
e tu vorresti proporre: 10i, 20i, 30i, ...
e poi 10i sarebbe 1m, poi 2m, 3m, ...
ma tu sei veramente scemo, scusa se te lo dico !
Sulle dita contano le i, sanno che il m^2 si fa con 10dita*10 dita = 100dita.
Un bambino conta le caramelle.
Se ha davanti sette caramelle, mi vuoi spiegare per quale motivo dovrebbe contare 10i, 20i, ..., 70i
e non 1,2,...,7
Sara' ben piu' semplice 1,2,...,7 che 10i, 20i, ..., 70i !
Le caramelle le può contare con o. 2o.3o....100o.. e si rallegra anche ohh che bello..
Post by Giovanni
Post by socratis
Sono scemo per te, che sei intelligente, sei tanto intelligente da non capire
Non penso veramente che tu sia scemo, ma TESTARDO COME UN MULO e SUPER-NARCISISTA certamente si': e questo ti fa apparire stupido e scemo.
Dovresti provare a fare a metterti al posto mio, magari ti suicideresti..per depressione..
Provaci e dimmi...
Post by Giovanni
Tu non e' che non capisci, perche' sei scemo, non capisci perche' NON VUOI CAPIRE.
In realta', tu che dici di essere ricercatore della VERITA',
CI TIENI TALMENTE TANTO ALLA TUNZE (O comunque la vuoi chiamare) che sei dispostissimo a dire il FALSO pur di difenderla: e non mi sembra sia onesto ne intelligente.
Prima dovresti capire...ma non vuoi capire, vi appellate alla conformità..e siete a posto.
Post by Giovanni
Post by socratis
che per questo piccolissimo inconvenientino, acquisterai Un mare di Vantaggi,
Anzitutto unifichi le i agli interi..
Puoi calcolare qualsiasi cosa..non hai nessun problema a calcolare la derivata..
fai i vettori senza morirci dentro, fai la meccanica quantistica, calcoli qualsiasi
area, calcoli la massa..e più ne trovi e più te ne risolve..
La T.n.p. è una risorsa per qualsiasi scienza, aspetta e vedrai.
Non vedi che dici un mare di stronzate ?
DAMMI 1 SOLO ESEMPIO dove la Tnp risolve e la matematica no.
Non ci senti da quell'orecchio vero ?
Prima dovresti capire il sistema....

Ciao.
Andrea Sorrentino. Testardo Supernarcisista.
Giovanni
2018-03-29 15:17:35 UTC
Permalink
...
Post by socratis
Prima dovresti capire il sistema....
NON FARE IL FURBO, non attacca !
socratis
2018-03-29 16:25:14 UTC
Permalink
Post by Giovanni
...
Post by socratis
Prima dovresti capire il sistema....
NON FARE IL FURBO, non attacca !
Io faccio sempre me stesso, perchè sono scemo...

Ma tu come fai ad apprezzare una teoria se non la verifichi nella sua
essenza ? La valuti secondo la Standard,,che Lei vuole invertire ??
Non ci sei,,cosi la contesterai sempre,,a casaccio,,cosi come fanno tutti
i bravi e intelligenti e lungimiranti...
Cosi dicono...ma sai se non rispetta le nostre cose sicuramente non ci piace..
Però questi non sono presuntuosi, narcisi, autoreferenziali, egoisti,
presuntuosi ecc.
Questi sono intelligenti e basta, hanno la verità scolata, capisci ??

Ciao, lo so che è colpa mia,,sono narciso..io...
martello
2018-03-29 15:52:44 UTC
Permalink
Post by socratis
Le caramelle le può contare con o. 2o.3o....100o.. e si rallegra anche ohh che bello..
Non c'è nussun limite alle cretinate ...
socratis
2018-03-29 16:36:51 UTC
Permalink
Post by martello
Post by socratis
Le caramelle le può contare con o. 2o.3o....100o.. e si rallegra anche ohh che bello..
Non c'è nussun limite alle cretinate ...
Hai ragione,,i limiti non ci sono,,eppure io vedo tantissimi scarabocchi..
nel sistema Standard...
Inoltre vedo che 10o) ^3 fa ° eppure non sarebbe una cretinata...
Hai ragione tu,,non ci sono limiti,,alle cretinate..
basta che contate le caramelle con 100o e 200o
Karma Explorer
2018-03-29 11:22:26 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Karma Explorer
Un rettangolo di lati 1dm e 2m ha area pari a 20 decimetri quadrati
Solo che questo non lo indicate, 0.2m^2, Vero ?
Veramente lo indichiamo *SEMPRE*
E' considerato proprio errore non farlo.
Post by socratis
chi mi vieta di fare i quadrati in 10i ?
Fai i quadrati come credi.
L'importante è che se scrivi

10i*10i il risultato sia 100i^2

altrimenti è sbagliato. Lo hai ammesso tu stesso che
non si può scrivere i*i=i
Post by socratis
Gli egizi, non è che spartivano le terre per decimali,
Sì sa che gli egizi non mangiavano mezze mele e le torte non le
tagliavano a fette. Le mangiavano solo intere. ;-)

Scherzi a parte, sai chi ha fatto la prima stima del PI greco?
Gli antichi egizi.

Papiro di Rhind, redatto dallo scriba Ahmes nel 1650 a.C.

"Togli 1/9 a un diametro e costruisci
un quadrato sulla parte che ne rimane;
questo quadrato ha la stessa area del
cerchio"

Il risultato è piuttosto approssimativo ma il papiro dimostra
che gli egizi usavano le frazioni, eccome. Mi dispiace per te,
ma spartivano le terre anche per decimali (così come le mele e
le torte!)
socratis
2018-03-29 12:08:07 UTC
Permalink
Post by Karma Explorer
Post by socratis
Post by Karma Explorer
Un rettangolo di lati 1dm e 2m ha area pari a 20 decimetri quadrati
Solo che questo non lo indicate, 0.2m^2, Vero ?
Veramente lo indichiamo *SEMPRE*
E' considerato proprio errore non farlo.
Post by socratis
chi mi vieta di fare i quadrati in 10i ?
Fai i quadrati come credi.
L'importante è che se scrivi
10i*10i il risultato sia 100i^2
altrimenti è sbagliato. Lo hai ammesso tu stesso che
non si può scrivere i*i=i
Post by socratis
Gli egizi, non è che spartivano le terre per decimali,
Sì sa che gli egizi non mangiavano mezze mele e le torte non le
tagliavano a fette. Le mangiavano solo intere. ;-)
Loro dicevano quante fette fanno una torta : 10i-:)

Mia madre faceva certi panoni casarecci di 2.5.kg.
Post by Karma Explorer
Scherzi a parte, sai chi ha fatto la prima stima del PI greco?
Gli antichi egizi.
Papiro di Rhind, redatto dallo scriba Ahmes nel 1650 a.C.
"Togli 1/9 a un diametro e costruisci
un quadrato sulla parte che ne rimane;
questo quadrato ha la stessa area del
cerchio
Ma lo cerchiavano per decimali ? No.
Post by Karma Explorer
Il risultato è piuttosto approssimativo ma il papiro dimostra
che gli egizi usavano le frazioni, eccome. Mi dispiace per te,
ma spartivano le terre anche per decimali (così come le mele e
le torte!)
Gli egizi avevano la corrente elettrica che facevano dalle Piramidi..
Pi. lo conoscevano i Maia 5000 anni fa..perchè avevano la T.n.p.

Però la vera quadratura del cerchio l'ho fatta io; s^2*4 = Aq.

Se fai un quadrato, il cerchio equivalente passa nei quarti dei lati.

Adesso devo fare solo la T.n.p.
Fosse solo per distinguere le radici dai quadrati minori di 1,
Dobbiamo raddrizzare i conti,,da 0 in su,,
Ora puoi dire che 1/4 vale 25i^2 e la radice vale 5i.

Però mi dicono ancora che sarei scemo...mahh

Signore perdona loro perchè essi non sanno quello che fanno.

Ciao.
Andrea Sorrentino, scemo.
Karma Explorer
2018-03-29 12:37:36 UTC
Permalink
Post by socratis
Pi. lo conoscevano i Maia 5000 anni>
I maia 5000 anni a non esistevano.
Post by socratis
Se fai un quadrato, il cerchio equivalente passa nei quarti dei lati.
Ma nemmeno per idea.
Commetti un errore di quasi il 2%.
Peggio di quello degli egizi.
socratis
2018-03-29 15:03:42 UTC
Permalink
Post by Karma Explorer
Post by socratis
Pi. lo conoscevano i Maia 5000 anni>
I maia 5000 anni a non esistevano.
Post by socratis
Se fai un quadrato, il cerchio equivalente passa nei quarti dei lati.
Ma nemmeno per idea.
Commetti un errore di quasi il 2%.
Peggio di quello degli egizi.
Dillo tu dove passerebbe...
Centra bene il compasso e fai il quadadrato perfettamente in quadro.

Ciao.
Andrea Sorrentino. scemo, Testardo e super-narcisista.
Karma Explorer
2018-03-29 16:40:55 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Karma Explorer
Ma nemmeno per idea.
Commetti un errore di quasi il 2%.
Peggio di quello degli egizi.
Dillo tu dove passerebbe...
Certo.

Sia L il lato del cerchio.

Il raggio del tuo cerchio è l'ipotenusa di un triangolo che ha per lati
una semialtezza del quadrato (altezza che è pari al lato) e un suo
semi-semilato: dunque rispettivamente L/2 e L/4.

Dunque il quadrato del raggio del tuo cerchio è:

R^2 = s(L/2)^2 + (L/4)^2 = L^2 * 5 / 16

L'area del tuo cerchio è quindi:

C = (L^2 * 5 / 16) * PI = L^2 * (5*PI/16)

L'area del quadrato è:

A = L^2

Il rapporto tra area del quadrato e quella del cerchio è:

C / A = (L^2 * (5*PI/16))/L^2 = 5*PI/16 = 0,981747704…

Ovviamente se le due aree coincidessero il rapporto C/A sarebbe 1.

L'errore in percentuale è:

(100 - 100 * C/A) = 100 - 100*0,98… = 2% (circa)

Nota che si tratta di rapporto indipendente dalla lunghezza del lato.
Dunque l'errore diventa più visibile man mano che aumenti il lato.

Se vuoi vederlo, fai la punta al compasso e disegna un quadrato più grande.


Se invece che a 1/4 del lato il cerchio passasse a 13/50
l'errore sarebbe dello 0,22% (quasi 10 volte inferiore)


Se passasse a 261/1000 l'errore sarebbe dello 0,01% circa.


Tutto il tuo giochino si riconduce in effetti a trovare una frazione che
approssimi PI greco.

I babilonesi usavano 25/8 = 3,125
Tolomeo usava 377/120 = 3,1416666…

Excel mi suggerisce 355/113 = 3,14159292…

PI Greco è 3,1415926535898…

Come puoi vedere 355/113 è un'ottima approssimazione.
Karma Explorer
2018-03-29 18:06:17 UTC
Permalink
Post by Karma Explorer
Certo.
Sia L il lato del cerchio.
Scusa il refuso.
Sia L il lato del QUADRATO.
Sia R il raggio del cerchio.
Post by Karma Explorer
Il raggio del tuo cerchio è l'ipotenusa di un triangolo che ha per lati
una semialtezza del quadrato (altezza che è pari al lato) e un suo
semi-semilato: dunque rispettivamente L/2 e L/4.
   R^2 = s(L/2)^2 + (L/4)^2 = L^2 * 5 / 16
   C = (L^2 * 5 / 16) * PI = L^2 * (5*PI/16)
   A = L^2
   C / A = (L^2 * (5*PI/16))/L^2 = 5*PI/16 = 0,981747704…
Ovviamente se le due aree coincidessero il rapporto C/A sarebbe 1.
   (100 - 100 * C/A) = 100 - 100*0,98… = 2% (circa)
Nota che si tratta di rapporto indipendente dalla lunghezza del lato.
Dunque l'errore diventa più visibile man mano che aumenti il lato.
Se vuoi vederlo, fai la punta al compasso e disegna un quadrato più grande.
Se invece che a 1/4 del lato il cerchio passasse a 13/50
l'errore sarebbe dello 0,22% (quasi 10 volte inferiore)
Se passasse a 261/1000 l'errore sarebbe dello 0,01% circa.
Tutto il tuo giochino si riconduce in effetti a trovare una frazione che
approssimi PI greco.
I babilonesi usavano 25/8 = 3,125
Tolomeo usava 377/120 = 3,1416666…
Excel mi suggerisce 355/113 = 3,14159292…
PI Greco è 3,1415926535898…
Come puoi vedere 355/113 è un'ottima approssimazione.
--
http://psychic.altervista.org/
Esploratore Karmico
***@quantumvibration.net
socratis
2018-03-29 18:12:30 UTC
Permalink
Il giorno giovedì 29 marzo 2018 18:40:59 UTC+2, Karma Explorer ha scritto:
--Soluzione alternativa e completa del binomio di Newton--
-- Formula speciale per trovare l'Area dei quadrati : 4s^2 --
--Conseguente rimodulazione della quadratura del cerchio--

Quanto mi accingo a definire , scaturisce dalla mia soluzione del binomio di Newton….
La mia soluzione è : (a + b)^2 = 4(a * b) + D^2, dove D = delta = differenza tra a e b…….
per a = 3, b = 2, si ha : 4(3*2) + 1^2 = 25 ------ Per a = 4, b = 7, si ha : 4(4*7) + 3^2 = 121.
per a = 16, b = 24, si ha : 4(16*24) + 8^2 = 1600. ----------- Funziona per qualsiasi ( a + b).
Questo implica che, per (a = b), sia vero : (a + a)^2 = 4 (a^2). Infatti così è … Vediamo:
(0.5 + 0.5)^2 = 1 = 4(0.5)^2 ;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;; (1.5 + 1.5)^2 = 9 = 4 (1,5)^2.
Appare lampante che : (s + s)^2 = 4s^2, genera l'Area di un quadrato di lato : --- (s + s).
Ne deriva che: r^2*Pi e s^2*4 sono sorelle gemelle, e….. risolvono : l'area del cerchio,
la prima------ L'area del quadrato, la seconda. Ora, per me, è tutto chiaro, le gemelle mi
aprono una nuova finestra sulla quadratura del cerchio, e la cerchiatura del quadrato...
Intanto è meglio proseguire nella mia esposizione, con semplicità e chiarezza, spero…

La prima cosa da risolvere era dare un nome al semi-lato del quadrato, assimilandolo
al Raggio del cerchio, infine ritenendolo appropriato l’ho battezzato *s* di semi-lato ---
Pertanto ricordate che scriverò sempre * s * per indicare il semi-lato del quadrato -----
Mentre, r, rimarrà nella sua appropriatezza di raggio del cerchio abbinato a Pi.Greco…
Ho anche cercato di identificare meglio le due aree, affiancando, la * q * al quadrato,
e la * c * al cerchio ; così : Formula che ci da l’ Area del quadrato —— Aq = s^2*4 --------
..........................................Formula che ci da l’ Area del cerchio: ………..Ac = r^2*Pi…......

Questo ci permette di trovare, * s, r * che Ricaviamo dalle due formule precedenti :
-------------------------------------------------------------- s^2 = Aq/4. -------- s = Sqrt(Aq/4) ————————
.............................................................. r^2 = Ac/Pi. ……… r = Sqrt(Ac/Pi)…………..…………

Non dimentichiamo di cerchiare il quadrato ---------- Aq = 1^2 --> s = Sqrt(1/4) = 0.5 -------
………………………………………………………..……………… Ac = 1^2 ...> r = Sqrt(1/Pi) = 0.564….

L'Area 144 è data da 12^2, il suo s naturale = 6 ------------------ s = Sqrt(144/4) = 6 -------------
Vogliamo estrarre il suo r naturale ?, Semplice .................. r = Sqrt(144/pi) = 6.7702….

Prendiamo L'Area Pi, vogliamo s ? Semplice --------> s = Sqrt(Pi/4) = 0.886226925-----------
Prendiamo L'Area Pi, vogliamo r ? Semplice .........> r = Sqrt(Pi/Pi) = 1………………………..

E' chiaro che delle due sopra, la prima è un quadrato di *semi-lato* : 0.886226925-------
Mentre la seconda è un cerchio di raggio = 1 (Le 2 Aree sono equivalenti e valgono Pi).
E' chiaro che sono molti a non digerire che : Sqrt.0.7853…. = 0,886…… ci vorrebbe una
bella unità intera che si chiamasse, dm. e si scrivesse * i *, allora chiunque capirebbe
che : Sqrt.78. 53..i^2 = 8.862..i. La matematica è un' Arte con strumenti da saper usare.
Qualsiasi circonferenza che cerchia il quadrato equivalente, incrocia i lati in : 0.25,0.75.
Se così non fosse, certamente esiste un errore di centratura delle 2 figure geometriche.

Un abbraccio amichevole, e un grande ringraziamento per l'attenzione.
Roma, 22/9/2017 Andrea Sorrentino Alfonso.
ADPUF
2018-03-31 06:03:11 UTC
Permalink
Post by Karma Explorer
Tutto il tuo giochino si riconduce in effetti a trovare una
frazione che approssimi PI greco.
I babilonesi usavano 25/8 = 3,125
Tolomeo usava 377/120 = 3,1416666…
Excel mi suggerisce 355/113 = 3,14159292…
PI Greco è 3,1415926535898…
Come puoi vedere 355/113 è un'ottima approssimazione.
Gli egizi usavano 3+1/7 (usavano solo le frazioni 1/N)
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
https://en.wikipedia.org/wiki/Usenet
Giovanni
2018-03-29 13:30:10 UTC
Permalink
Post by socratis
Adesso devo fare solo la T.n.p.
Fosse solo per distinguere le radici dai quadrati minori di 1,
Dobbiamo raddrizzare i conti,,da 0 in su,,
Ora puoi dire che 1/4 vale 25i^2 e la radice vale 5i.
Gia' si sapeva:
1/4 = 25*0,1^2
RadQuad(25*0,1^2) = 5*0,1
Ti assicuro che non abbiamo copiato da te.
socratis
2018-03-29 15:42:28 UTC
Permalink
Post by Giovanni
Post by socratis
Adesso devo fare solo la T.n.p.
Fosse solo per distinguere le radici dai quadrati minori di 1,
Dobbiamo raddrizzare i conti,,da 0 in su,,
Ora puoi dire che 1/4 vale 25i^2 e la radice vale 5i.
1/4 = 25*0,1^2
RadQuad(25*0,1^2) = 5*0,1
Ti assicuro che non abbiamo copiato da te.
Per questo sbagliate, se 1^2 vale 100i^2 ( questo è mio)
Ne consegue 100i^2/4 = 25i^2.

Ciao,
Andrea Sorrentino, Super-narcisista.
Giovanni
2018-03-30 07:28:22 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Giovanni
Post by socratis
Adesso devo fare solo la T.n.p.
Fosse solo per distinguere le radici dai quadrati minori di 1,
Dobbiamo raddrizzare i conti,,da 0 in su,,
Ora puoi dire che 1/4 vale 25i^2 e la radice vale 5i.
1/4 = 25*0,1^2
RadQuad(25*0,1^2) = 5*0,1
Ti assicuro che non abbiamo copiato da te.
Per questo sbagliate, se 1^2 vale 100i^2 ( questo è mio)
Ne consegue 100i^2/4 = 25i^2.
Mbe' ?!
1^2 = (10*0,1)^2 = 100*0,1^2
100*0,1^2 / 4 = 25*0,1^2

Dove sarebbe l'errore ?
socratis
2018-03-30 09:31:52 UTC
Permalink
Post by Giovanni
Post by socratis
Post by Giovanni
Post by socratis
Adesso devo fare solo la T.n.p.
Fosse solo per distinguere le radici dai quadrati minori di 1,
Dobbiamo raddrizzare i conti,,da 0 in su,,
Ora puoi dire che 1/4 vale 25i^2 e la radice vale 5i.
1/4 = 25*0,1^2
RadQuad(25*0,1^2) = 5*0,1
Ti assicuro che non abbiamo copiato da te.
Per questo sbagliate, se 1^2 vale 100i^2 ( questo è mio)
Ne consegue 100i^2/4 = 25i^2.
Mbe' ?!
1^2 = (10*0,1)^2 = 100*0,1^2
100*0,1^2 / 4 = 25*0,1^2
Dove sarebbe l'errore ?
L'errore è, nel non dire pane al pane e vino al vino..
1 linea vale 10i, 1^2 vale 100i^2
on l'aggravante che le i^2 sarebbero addirittura centesimi delle i.
Per meglio dire, siccome ne ho cento dico che valgono centesimi.
In maniera | risultino 10i =100i^2.

Ma secondo te, cosa succederebbe se 1 non fosse neutro ?
Giovanni
2018-03-30 10:20:28 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Giovanni
Post by socratis
Post by Giovanni
Post by socratis
Adesso devo fare solo la T.n.p.
Fosse solo per distinguere le radici dai quadrati minori di 1,
Dobbiamo raddrizzare i conti,,da 0 in su,,
Ora puoi dire che 1/4 vale 25i^2 e la radice vale 5i.
1/4 = 25*0,1^2
RadQuad(25*0,1^2) = 5*0,1
Ti assicuro che non abbiamo copiato da te.
Per questo sbagliate, se 1^2 vale 100i^2 ( questo è mio)
Ne consegue 100i^2/4 = 25i^2.
Mbe' ?!
1^2 = (10*0,1)^2 = 100*0,1^2
100*0,1^2 / 4 = 25*0,1^2
Dove sarebbe l'errore ?
L'errore è, nel non dire pane al pane e vino al vino..
1 linea vale 10i, 1^2 vale 100i^2
on l'aggravante che le i^2 sarebbero addirittura centesimi delle i.
Se 1 = 0,1 ossia 1/10
i^2 = 0,1^2 = 0,1 * 0,1 = 0,01
ossia 1/100
E 1/100 e' 1/10 di i
Dov'e' l'errore ?
Post by socratis
Per meglio dire, siccome ne ho cento dico che valgono centesimi.
In maniera | risultino 10i =100i^2.
Certamente: 10*0,1 = 100*0,01
Post by socratis
Ma secondo te, cosa succederebbe se 1 non fosse neutro ?
Tu con l'idea di NEUTRO ragioni sempre al CONTRARIO:
1 non e' neutro o non neutro a seconda di quello che decidi tu.
1 e' neutro per come si COMPORTA.
Per non essere neutro non dovrebbe essere piu' vero che:
1 * X = X * 1 = X
Giovanni
2018-03-30 10:22:13 UTC
Permalink
Post by Giovanni
Se 1 = 0,1 ossia 1/10
Volevo dire:

Se i = 0,1 ossia 1/10
socratis
2018-03-30 14:11:27 UTC
Permalink
Post by Giovanni
1 non e' neutro o non neutro a seconda di quello che decidi tu.
1 e' neutro per come si COMPORTA.
1 * X = X * 1 = X
E tu dici ° * x = x
Tanto questo neutro ° sarà Un Punto dentro 0.
Risolvo anche il problema di 0*1 = 0. Sarà: ° * x = x

Ciao.
Andrea Sorrentino.
Giovanni
2018-03-30 15:02:50 UTC
Permalink
Post by socratis
Post by Giovanni
1 non e' neutro o non neutro a seconda di quello che decidi tu.
1 e' neutro per come si COMPORTA.
1 * X = X * 1 = X
E tu dici ° * x = x
E allora, al posto di x mettiamo ° stesso:
° * ° = ° o no ?
Se no, allora non e' neutro.
socratis
2018-03-30 22:12:19 UTC
Permalink
Post by Giovanni
Post by socratis
Post by Giovanni
1 non e' neutro o non neutro a seconda di quello che decidi tu.
1 e' neutro per come si COMPORTA.
1 * X = X * 1 = X
E tu dici ° * x = x
° * ° = ° o no ?
Se no, allora non e' neutro.
Perfetto, cosa vuoi che faccia ° * ° ? Potrebbe far al massimo 1mm.^2 o cubico
se lo elevo a 3, Ma essendo neutro non gli è permesso, quindi non lo fa,
Come non lo farebbe nenché l' 1 della Standard.

E' un 1, non ha niente sotto...e casomai con cosa lo dividerei..
Volendo lo potrei dividere con (0° + 0°) come fa la St,
Ma nella T.n.p. non è affatto possibile perché non sarebbe una vera divisione
ma un rapporto, lo contesto alla St. quindi è il neutro che soddisfa la T.n.p.

Aggiudicato-

Ciao e grazie.
Socratis,
Continua a leggere su narkive:
Loading...