Discussione:
40° Teorema T.n.p. Qualsiasi infinitesimo * n.m = n.m.Lin.
Aggiungi Risposta
socratis
2018-10-31 03:39:01 UTC
Rispondi
Permalink
(°) * 1000° =1000° = 1m.Lin.
o * 100o = 100o = 1m.Lin
i * 10i = 10i = 1m.Lin.

3° * 6000° = 18'000° = 18m.Lin.
3o * 600o = 1800o = 18m.Lin.
3i * 60i = 180i = 18.m..Lin.
c.v.d.

Nota, Lineare in quanto astrazione, ma se considero un mosaico da 1cm^2
Le superfici vengono da sole, anche se le metto in linea, e non è detto che
per calcolare un mosaico mi serve in m^2 fatto da 1m*1m..
Semmai da 100o*100o, pertanto Lineare come base e quindi l'atto di moltiplicare
porta con se due dimensioni quindi le aree vengono da se per ogni U.di Misura.

Ma soprattutto per la geometria in cui posso utilizzare qualsiasi misura, senza
dover calcolare a retromarcia. Mi basta avere le Radici,,e quali sono ? di 100o = 10o...
di 1000° =31.62°, di 10o= 3.162o, e di 10° = 3.162°...e cosa pensate che facciano
queste Radici ? Fanno esattamente il lineare da cui le ho estratte..1m, 1i, 1o,
In fondo cosa fa una √ ? mette in un quadrato ciò che era in una Linea..
Quindi l'inversa mette in una linea ciò che è in un quadrato, pertanto i^2 = 1.Lin.
Pertanto il 3i.162 che trovate da √0.1 non è altro che 1.Lin.= 10i

Io penso che il problema c'era prima perché non si avevano i numeri piccoli, ma visto
Che ora li abbiamo, utilizziamoli come si deve, anzi di infinitesimi ne servirebbero di
piccolissimi; nano.m. e micro.m. ma se sono infinitesimi del m.Lin. Quanti ne ho in 1m. ?
1'000'000 e 1miliardo. Solo dopo posso determinare quanti ne entrano in 1cm^2
Mi basta dividere per n.m/100, trovo la radice del cm^2 quindi quadro. semplice..Vero ?

Ma se leggete sopra non serve...basta il lineare..per fare i conti...come 10*10=100
E se pensate che o, i, 1 sono decine, il resto viene da se, infatti basta considerare le
decine che contengono tipo o = 10°. pertanto quadrare o significa 100° = i.Lin = 10o.
Infine e concludo ogni 10*10 = 100 Ossia 10 del prossimo. Come 100mm = 10cm.Lin.
In fondo tutto è lineare..e poi ? semplice; o*o = i, i*i = 100o, 1*1 = 100i. Fine.
Tutto il resto è Ignoranza, soprattutto Attitudine a farsi trascinare,,evitando di scoprire.

Grazie per l'attenzione.

Andrea Sorrentino
Roma.31.ott.2018
socratis
2018-11-01 10:00:42 UTC
Rispondi
Permalink
(°) * 1000° =1000° = 1m.Lin; 1000(°)^2
o * 100o = 100o = 1m.Lin; 100o^2
i * 10i = 10i = 1m.Lin., 10i^2
1 *10 = 10m.Lin; 10m^2
3° * 6000° = 18'000° = 18m.Lin; 18000(°)^2
3o * 600o = 1800o = 18m.Lin. 1800o^2
3i * 60i = 180i = 18.m..Lin.; 180i^2
3 * 6 = 18m.Lin ; 1.m^2.
c.v.d.
Va detto che questo è il tipo di moltiplicazione che usiamo da 1 in su, e poiché
1 della T.n.p. è (°) la molt, è lecita in tutti gli insiemi che vi abbiamo presentato.
Per quanto riguarda le potenze si fondi sul quadrato Base (°)^2; o^2, i^2 1^3.
e sui volumi relativi ; (°)^3, o^3, i^3, 1^3. Non indicando le potenze vale come M.Lin.

Grazie per l'attenzione.

Andrea Sorrentino
Roma.31.ott.2018

Loading...